Vedere Vicenza: la città e Palladio

Vedere Vicenza e Palladio Tour guidato di Vicenza - guide turistiche vicenza

Vedere Vicenza dalle sue nuvole, guarda anche questo video!  VICENZA THROUGH MY EYES 

 

Da vedere a Vicenza Piazza dei signori, tour guidati, visita Vicenza

“Conoscere Palladio, la Basilica, la Loggia del  Capitanio e gli altri attraverso gli studi è una conoscenza imperfetta. Bisogna vedere Vicenza.”

(Guido Piovene)

Sono innumerevoli gli itinerari per vedere Vicenza, la “città del Palladio”.

 Vicenza si apre alle pendici dei colli Berici, colpendo il visitatore con le sue torri medievali,  i numerosi campanili, le cupole maestose, i profili dei palazzi rinascimentali  che svettano sul  profilo urbano ricordandoci la sua storia antica.

Ma non è sempre stata così!

 

Fondata in epoca antica, il piccolo centro di Vicetia si sviluppa in realtà quando i Romani realizzano la Via Postumia, una via consolare che doveva unire Genova nel nord ovest, ad Aquileia nel nordest. Passando proprio per Vicenza. La città diventa un Municipium nel 49

a.C., e da questo momento inizia a definirsi il suo aspetto: ponti, strade, mura, foro, terme, tempio, teatro….a Vicetia c’è tutto! Scopri Vicenza romana attraverso un itinerario che può condurti alla ricerca degli antichi manufatti dell’epoca classica, chiedi INFO per saperne di più.

 

 

Alla caduta dell’impero romano seguono gli anni bui del Medioevo. La vita della popolazione

vicenza medievaleè minacciata di continuo da invasioni di barbari, predoni, malandrini che saccheggiano e

mettono a ferro e fuoco la città. E’ necessario difendersi all’interno della cerchia muraria, all’interno di castelli e case torri in mattoni. Pare che a Vicenza fossero circa 100, e ne restano soltanto alcune visibili. Sono invece ben evidenti i due castelli, all’estremità est e ovest della città, che ci ricordano come si potesse vedere Vicenza all’epoca del Medioevo, e fanno da cornice ad un itinerario suggestivo, alla scoperta di cavalieri, dame, misteri e antiche superstizioni. Scopri di più sull‘itinerario medievale a Vicenza, chiedi INFO.

 

Finché Vicenza, dopo tanti anni di incursioni e minacce, chiede protezione alla Repubblica di Venezia: dal 1404 fino al 1797 può godere di pace e sviluppo economico, sociale e culturale. Fioriscono in quest’epoca meravigliosi palazzi gotici, proprio sullo stile fiorito di Venezia: palazzo Porto Breganze, palazzo Braschi, la Cà D’Oro, lo stesso Palazzo della Ragione sono tutte testimonianze del periodo prerinascimentale.

Si arriva quindi al XVI secolo, quando Andrea Palladio rivoluziona completamente l’aspetto della città: non più medioevo, non più torri, non più gotico. Ma ritorno al classicismo, all’arte degli antichi, alla purezza e all’equilibrio di tutte le parti. Un recupero della tradizione armonica e razionale impostata dai romani nell’Urbe. Vicenza si trasforma pienamente in una città nuova, i palazzi di Palladio invadono la superficie del centro storico, le ville punteggiano la

campagna, rendendo ancora più unico l’aspetto della città. Che grazie ad Andrea Palladio, nel 1994 e nel 1996 si fregia del prestigioso titolo di città Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO. Scopri come vedere Vicenza attraverso l’itinerario palladiano nel centro storico e nelle ville, chiedi INFO.

 

LE CHIESE

Le chiese di Vicenza raccolgono un patrimonio artistico e culturale di capolavori inestimabili. Raccontano la storia della città, a partire dagli albori con la Basilica dei Santi Felice e Fortunato, extra moenia. Fino ad arrivare all’epoca medievale, con la costruzione delle grandi chiese dei conventuali, San Lorenzo e Santa Corona. Quest’ultima che custodisce il magnifico Battesimo di Cristo di Giovanni Bellini, la pala con l’Adorazione dei Magi di Paolo Veronese, la cappella Valmarana di Andrea Palladio.

Dall’alto il Santuario di Monte Berico protegge la città fin dal 1428. Meta di pellegrinaggi, accoglie da sempre centinaia di visitatori perché rappresenta uno dei cardini del turismo religioso in Veneto. Per maggiori informazioni sull’itinerario religioso a Vicenza SCRIVI UNA MAIL.

Ogni visita guidata per vedere Vicenza è disponibile in Italiano, Inglese e Francese.

Rivolto a singoli, famiglie anche con bambini, gruppi di ogni età e disabili che utilizzano ausili per muoversi.

CHIEDI INFO - guarda la galleria fotografica dei tour

Guide Vicenza – Vedere Vicenza

Giravicenza – Guide turistiche Vicenza

Commennnts are closed.